UN’ASSENZA MOLTO PRESENTE


(28/10/2008, ore 20:34)


Oggi sono esattamente due settimane che
non abbiamo nessun contatto. L’ultima nostra telefonata è durata 46
secondi; ti ho chiesto se potevo inviarti una e-mail, se l’avresti
letta. Tu mi hai detto di sì, e io l’ho scritta la sera stessa. Ma non
so se l’hai fatto, di sicuro io non ho ricevuto risposta. Nel
pomeriggio mi è capitato di rileggere un vecchio topic sul forum di
Radio MilanInter; si parlava di fantacalcio e della possibilità di
formare una squadra noi due insieme. Ho rivissuto i bei momenti in cui
eravamo uniti nel nome della nostra passione comune per il calcio e
l’Inter, e il dispiacere per non esserlo più. Evidentemente non lo
eravamo abbastanza se è bastato un banalissimo malinteso per buttare
tutto all’aria.
Oltretutto domani seguirò l’Inter in trasferta a
Firenze, e tu lo sai che dal quel 21 gennaio 2007 la partita contro i
viola per me non sarà mai più come tutte le altre. Non voglio tenermi
dentro queste sensazioni, ma non ho nemmeno intenzione di cercarti. Non
è ancora il momento. Nella mia testa e nella mia agenda c’è una data
precisa, e solo allora mi rifarò vivo con la fondata speranza che non
mi rifiuterai l’ennesimo contatto. I giorni che mi separano da quel
momento trascorrono lentamente, ma uno dopo l’altro fanno ormai parte
del passato, e nel frattempo la mia vita senza te appare come un
tavolino a 3 gambe: "funziona", ma per essere davvero equilibrata manca
qualcosa. E così quando come adesso sento il bisogno di sfogarmi c’è
sempre una videata bianca pronta a raccogliere i miei pensieri. Tanto
questo sito non lo visita nessuno, ha un indirizzo talmente complicato
che non me lo ricordo nemmeno io. Potrei anche cambiarlo e renderlo più
"rintracciabile", ma non saprei proprio che nome attribuirgli. E poi
forse è meglio così, che resti una sorta di diario di cui solo io
custodisco la chiave.
Non so cosa penseresti se per assurdo passassi
da queste parti, ma spero davvero che un giorno ne potremo parlare
senza rancori nè imbarazzi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in La mia vita. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...