LA GUERRA DEI SESSI

(19/11/2009, ore 20:45)

E’ una delle tante immagini che circolano su internet. La traduzione del fumetto suona come: "Con questa controllerò la tua vita".

Ma
non solo. Su facebook e altri siti molto cliccati si possono trovare i
veri significati di alcune fra le frasi più gettonate dalle donne,
quali "Decidi tu" ( = "Si fa come dico io, altrimenti addio per
sempre") oppure ancora "Fai come vuoi" ( = "Provaci e ti ammazzo").

Forti
delle loro certezze e più che mai convinte che una fessura in mezzo
alle gambe permetta loro di trattare noi maschi come cagnolini da
tenere al guinzaglio, le donne si divertono a giocare coi nostri
sentimenti sicure che in qualsiasi momento basterà fare gli occhi dolci
e sussurrare qualche parolina ben studiata per poterci chiedere e
ottenere qualsiasi cosa: un invito a cena, un regalo costoso, una
vacanza… e chi più ne ha più ne metta.
Non nego di essere più di
una volta cascato io stesso in questo diabolico trappolone. Alcune si
sono confidate con me e mi hanno fatto sentire importante, salvo poi
tirarsi indietro nel momento in cui hanno avuto l’impressione che il
rapporto si stesse evolvendo oltre i loro desideri e aspettative. E
poco importa che fosse vero o meno, la tattica è stata sempre la
stessa: sparire senza fornire spiegazioni, ribaltando addirittura le
colpe sul sottoscritto, o nella migliore delle ipotesi cavarsela con
risposte evasive con l’evidente intento di lasciar cadere il discorso.
Qualcuna
addirittura, vistasi smascherata, ha fatto finta di accettare il
confronto e a costoro devo riconoscere interpretazioni degne di un
premio Oscar. Che restano tuttavia recitazioni, atteggiamenti finti
portati avanti da persone finte. La realtà è che poi alle (belle)
parole non sono corrisposti i fatti perchè nonostante tutti i
complimenti del mondo sono rimasto lontano anni luce dai loro pensieri.
E allora io vi dico: se volete rimbalzarmi siete liberissime di farlo,
ma abbiate quantomeno il buongusto di parlare chiaro adducendo
motivazioni valide! Ma cosa sto dicendo? Come posso chiedervi tanto?
Voi siete senza palle, in senso sia anatomico sia figurato!

Questo
intervento, pur traendo spunto da esperienze realmente vissute, non
vuole essere un attacco personale nei confronti di nessuna ma se
qualcuna delle mie conoscenze dovesse leggere e sentirsi in qualche
modo toccata avremmo la riprova che le mie considerazioni corrispondono
al vero.
E allora da oggi si cambia; dimenticatevi il Cristiano
simpatico, dolce e disponibile che avete avuto la fortuna e il
privilegio di conoscere. Sono giunto alla conclusione che con una
femmina ci siano solo due strade da percorrere: o "ci provi" o ci
ragioni, ed una ipotesi esclude automaticamente l’altra. Alla luce di
questo, tutte le fighette di legno che si sono permesse di illudermi e
poi scaricarmi sono avvisate: ora comando io. Magari un giorno vi
torneranno in mente i momenti belli che vi ho fatto passare, ma se mai
verrete a cercarmi ficcatevi bene in testa che non sarò più disposto a
cambiare il mio modo di essere per venire incontro alle vostre esigenze.
Non ce n’è motivo, io appartengo al sesso forte.

L’uomo è geneticamente superiore: è più forte, più veloce, più agile, e lo dimostrano ampiamente i risultati di tutti gli sport.
L’uomo è più intelligente, non per niente gli scienziati più famosi (Darwin, Einstein, Newton, ecc.) sono tutti uomini.
L’uomo
è più carismatico, infatti nella storia dell’umanità la quasi totalità
dei capi di Stato e di chi ha occupato posti di potere a tutti i
livelli è composta da uomini.
Addirittura i più grandi cuochi sono uomini, e questo nonostante la donna sia per definizione "la regina della casa".
Io
sono ateo, ma per chi ci crede perfino Dio, colui che creò il cielo e
la terra, le piante e gli animali, era un uomo. E, sempre stando ai
testi sacri, la prima donna fu generata dalla costola di un uomo. Della
serie: una donna intera vale quanto l’osso di un uomo.

Ho
riportato una serie di dati oggettivi incontestabili di cui si può solo
prendere atto. Signore mie, se vi sta bene è così, altrimenti andate
pure a prendervelo nel culo. Tanto lo so che vi piace…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in La mia vita. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...